6 Gennaio 2021, Ore 15 – SEVA PROJECT con STEFANO TIOZZO

28 Dicembre 2020 – APPROFONDIMENTO: La fotografia Surrealista, a cura di Michela Goretti
Dicembre 24, 2020
18 Gennaio 2021 – Incontro con l’Autore: Alberto Raffaeli, Sguardo sul mondo e sulla composizione
Gennaio 12, 2021

Proseguono le nostre iniziative a tema ambientale dopo il trittico di serate fatte tra Novembre e Dicembre, in cui abbiamo affrontato, con quattro bravissimi relatori, i temi della deforestazione in Amazzonica, del bracconaggio in Africa, e del ecosistema del fiume Pesa che attraversa la Toscana da sud a nord e che è oggetto di importanti lavori.

Questi incontri ci hanno permesso di fare il punto sullo stato sul nostro pianeta, sia a livello globale che al livello locale, attraverso gli occhi ed i racconti di chi vive in prima persona queste realtà.

Qui i dettagli di questi incontri: https://www.fotolupo.info/stato-ambientale-natura-pianeta-terra-amazzonia-africa-fiume-pesa/

 

 

 

 

Il prossimo 6 Gennaio siamo felici di avere ospite Stefano Tiozzo, con cui parleremo del “Progetto SEVA“.

SEVA raccoglie una serie di iniziative e documentari (di cui potete vedere i trailer in fondo a questa pagina), ideati e girati per mostrare i cambiamenti climatici in atto, e allo stesso tempo raccontare quali comportamenti virtuosi e sostenibili si stanno mettendo in campo per mitigare tali problematiche. Questo complesso e importante lavoro, il cui ricavato viene convertito nella piantumazione di nuovi alberi, si focalizza da un lato sui danni che noi esseri umani facciamo al nostro piccolo e fragile pianeta, e dall’altro sulle soluzioni che abbiamo inventato e stiamo attuando in varie parti del mondo.

Qui il sito web del progetto SEVA: https://sevaproject.it/

Dovrebbe essere evidente a tutti noi, in qualità di nazioni, comunità o semplici cittadini, che i nostri comportanti fanno la differenza, nel bene e nel male. A partire dalle semplici azioni del quotidiano, possiamo modificare il nostro futuro e quello del pianeta, così come influenzare le scelte di chi sta al comando.

 

 

 

L’incontro si svolgerà in una stanza virtuale operata da Google Meet e raggiungibile dal seguente link: http://meet.google.com/fks-oxez-btm

Il 6 gennaio 2021 a partire dalle ore 15.00.

 

Da Computer è possibile accede con un qualunque browser, mentre da tablet o smartphone serve scaricare l’APP di Google Meet. Consigliamo di fare una prova di connessione prima dell’evento cliccando sul link. Per facilitare la comunicazione ed evitare echi ed interferenze, vi chiediamo di connettervi con microfono e webcam disattivati e poi attivarli nel momento in cui volete partecipare.

 

 

 

 

 

Stefano e John in compagnia del primo ministro Islandese, durante le riprese del documentario del 2019

 

 

Stefano Tiozzo oggi è un viaggiatore a tempo pieno, e passa la maggior parte del tuo tempo in giro per il mondo. La sua casa e base operativa da qualche hanno si è spostata da Torino che è sua città natale, a Mosca, la grande capitale Russa, dove vive con sua moglie.

E’ conosciuto dai più attraverso i sui splendidi racconti di viaggio ed il suo canale YouTube che è uno dei più attivi e frequentati a livello nazionale con centinaia di miglia di followers. I suoi interessi sono molteplici e il suo temperamento eclettico lo ha portato ad abbandonare la sua carriera di Dentista per seguire le sue passioni, e quindi concentrarsi prima sulla fotografia di paesaggio, e poi sfruttare il video come mezzo principale per raccontare le sue storie, approfondire tematiche, ed anche solo intrattenere il suo pubblico. E’ molto attivo anche nella formazione sia in aula che sul campo, e accompagna gruppi di viaggiatori in giro per il mondo in tour da lui stesso concepiti. Più recentemente si è dedicato anche alla scrittura ed nell’Aprile 2020 è uscito il suo primo scritto: L’anima viaggia un passo alla volta. Da Capo Nord all’Holi Festival, ventimila leghe intorno al mondo

Sito web dell’ospite: https://www.stefanotiozzo.com/

 

 

 

 

In linea con il nostro consueto approccio, l’evento si svolgerà come una chiacchierata tra l’autore e gli ospiti, senza troppi formalismi.

Dopo la presentazione di Stefano sul progetto SEVA, l’evolversi della discussione sarà guidata anche dalle nostre domande/curiosità: confidiamo nell’entusiasmo e nel contributo di ognuno.

Il focus di questo evento è evidentemente l’ambiente ed i suoi problemi, ma ci sarà modo di gustarsi tante incredibili foto e appassionanti video.

Crediamo che la fotografia non possa essere qualcosa di fine a se stessa, ma deve diventare uno strumento di comunicazione che permetta di raccontare storie, documentare eventi, e sensibilizzare le coscienze, insomma rivelare pezzi di mondo. 

 

 

 

 

 

Qui di seguito il trailer del primo documentario del SEVA PROJECT ambientato in Islanda ed uscito per il Natale 2019

 

 

Qui di seguito il trailer del secondo documentario del SEVA PROJECT ambientato in Danimarca ed uscito per il Natale 2020

 

 

 

Per continuare a conoscere e seguire le nostre attività potte iscrivervi al nostro canale:

 

 

 

 

Facebooktwitterpinterest